LASD

Dev-C++ 5.0

Dev-C++ è un ambiente di sviluppo integrato (IDE) per la programmazione C/C++. Utilizza come compilatore il porting Mingw del compilatore GCC (GNU Compiler Collection).

Può creare eseguibili nativi Win32, o eseguibili console o GUI, come DLLs e librerire statiche. Dev-C++ può anche essere utilizzato in combinazione con Cygwin o con altri compilatori GCC based.

Dev-C++ è un Free Software distribuito con licenza GNU General Public License (GPL).

Caratteristiche di Dev-C++ sono:

Creazione di un progetto

Un progetto è un modo per poter manipolare diversi file sorgente. Aiuta la navigazione del codice, permette di configurare facilmente i parametri. E’ utile utilizzare un progetto Dev-C++:

Per poter creare un progetto Dev-C++, dal menu File cliccare su New, poi su Project. Scegliere quindi il tipo di progetto che si vuole creare:


Selezionare il tipo di progetto, il nome del progetto e il corrispondente linguaggio (C o C++).

Aggiungere e rimuovere file

Per poter aggiunger dei file al progetto, basta cliccare dal menu Project la voce Add to Project. Esiste una voce simile, nello stesso menu, per l’eliminazione di file dal progetto.

Panoramica delle opzioni di un progetto

Per poter accedere alle opzioni di un progetto basta cliccare sulla voce Options del menu Project.

Dal foglio File è possibile impostare delle opzioni di compilazioni interessanti per ogni file sorgente:


Include in compilation: se non impostato, il file non verrà compilato
Include in linking: aggiunge il file oggetto generato dal file sorgente nella fase di linking
Compile file as C++: impostare questo flag se il file sorgente è di tipo C++
Override build command: per utenti esperti. Cambia le opzioni di compilazione utilizzate da Dev-C++.

Il foglio Build Options:


Executable output directory: specifica la directory in cui verrano creati gli eseguibili (default is project’s directory)
Object file output directory: specifica la directory in cui verrano creati I gile oggetto (default is source file’s directory)
Override output filename: èpossibile cambiare il nome del file di output
Dev-C++ crea automaticamente un Makefile che indica tutte le opzioni di compilazioni del progetto. In questo foglio è possibile aggiungere altre linee al Makefile.

Come linkare le librerie nel proprio progetto

I nomi delle librerie nei sistemi GNU sono denotati nella forma libNAME.a (con NAME il nome della libreria, come wsock32). Dunque per utilizzare la libreria wsock32, il nome del file sarà libwsock32.a

Il parametro GCC per linkare una libreria è –NAME, quindi per linkare con la libreria wsock32 dobbiamo dare a GCC il parametro –lwsock32.

Sempre dalle opzioni del progetto, nel foglio Parameters, nel box Linker, è possible specificare le librerie. È possibile passare anche il nome completo della libreria.

Esempio: -lwx –lm –lwsock32 c:\libs\mylib.a c:\objs\myobj.o

È possible anche utilizzare il bottone Add Library per selezionare una libreria da una lista.

Il processo di compilazione

Il processo di compilazione e linking segue le seguenti fasi:

Debugging in Dev-C++

Per poter effettuare il debugging del proprio codice in Dev-C++ basta cliccare la voce Debug dal menu Debug (shortcut : F8).

Alcuni aspetti del debugger:

Definire Breakpoints

É possible utilizzare i breakpoints per mettere in pausa il programma su una certa istruzione (linea del codice). Per aggiungere un breakpoint, selezionare la linea di codice dove si vuole impostare il breakpoint e dal menu Debug cliccare su Toggle Breakpoint (shortcut : Ctrl+F5).

Quando si riesegue il debugger, se il programma esegue la linea con il breakpoint, Dev-C++ avviserà la cosa evidenziando la linea con il colore blue

Stepping in your program

Una volta raggiunto il breakpoint, è possible andare aventi in diversi modi:

Visualizzazione del valore delle variabili e delle componenti di classi e strutture

Dev-C++ può visualizzare il valore delle variabili nel Debug Variable Browser.

È possible visualizzare le variabili cliccando su Add Watch (shortcut: F4) e inserire il nome della variabile. Si può selezionare il testo dal file sorgente e premere il tasto F4