Ing. Stefano Ferilli, PhD

Dipartimento di Informatica
Universita' di Bari
Via E. Orabona, 4
70126 Bari - Italy

phone: +39 80 5442293
fax: +39 80 5443196
email: ferilli@di.uniba.it

Membro della Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale (associazione non profit per la promozione dello studio e della ricerca nel campo dell'Intelligenza Artificiale, che offre ogni anno premi per tesi sull'Intelligenza Artificiale e borse di studio per la partecipazione ad eventi ai suoi iscritti).

Stefano Ferilli



Intelligenza Artificiale - Modulo B

Ricevimento

Martedì ore 10-12
(può subire variazioni durante i periodi di lezione)

Avvisi urgenti

  • Il giorno 21/04/2016, dalle ore 11.30 alle ore 13.30, si terrà in aula Hume (DIB, II p.) un seminario sul Prolog.


AVVISI:

Top of this page


Testi adottati:

Testi consigliati:

Top of this page


Modalità d'esame

La prova d'esame prevede la consegna, almeno tre giorni lavorativi prima della data prevista per l'appello, di documentazione cartacea e CD (contenente sorgenti ed eseguibili del codice, dati della sperimentazione, sorgenti e PDF della documentazione) relativi a:
  1. Un elaborato basato su una realizzazione in Prolog, di cui vanno opportunamente documentate e motivate tutte le fasi di sviluppo e le componenti. Il candidato può scegliere una delle seguenti opzioni:
    • Sviluppo di un sistema esperto.
      Tale realizzazione deve includere sia la base di conoscenza, sia il motore inferenziale, che deve introdurre o migliorare, in un motore esistente che sarà fornito, almeno due (corso da 9 cfu) o tre (corso da 12 cfu) caratteristiche non fornite dall'interprete Prolog (alcuni esempi: forward chaining, interfaccia grafica, spiegazione del perchè e del come, gestione dell'incertezza, indicizzazione delle regole, risoluzione dei conflitti, ...) scelte motivatamente dallo studente.
    • Sviluppo di un sistema di apprendimento, o di una sua componente.
      Lo sviluppo può riguardare un sistema noto in letteratura o una componente di supporto ad un sistema di apprendimento più complesso (concordata col docente e svolta sotto la sua supervisione).
  2. Un elaborato che documenti l'esecuzione di una sperimentazione di apprendimento che confronti almeno due sistemi di apprendimento su almeno due (corso da 9 cfu) o tre (corso da 12 cfu) dataset.
    Tutte le fasi della sperimentazione (obiettivo del confronto, scelta dei sistemi di apprendimento, scelta dei dataset, scelta della metodologia sperimentale, scelta del test di valutazione, discussione conclusiva) devono essere opportunamente documentate e motivate.
Gli elaborati si intendono personali. Eventuali gruppi possono formarsi esclusivamente previo apposito accordo col docente, e comunque non possono essere costituiti da più di due (corso da 12 cfu) o tre (corso da 9 cfu) persone. Si sottolinea che la correttezza e la qualità dell'esposizione contribuiranno alla valutazione.

Gli elaborati dovranno riguardare argomenti concordati preventivamente col docente inerenti uno o più dei seguenti argomenti:

N.B.: Gli studenti dovranno chiaramente specificare sull'elaborato se si riferisce al corso da 9 crediti o da 12 crediti. Non saranno ammessi argomenti diversi da quelli esplicitamente concordati.

Top of this page


Materiale didattico:

Logica matematica e Concettualizzazione
Confronto fra descrizioni logiche
Esempio di Sistema Esperto in Prolog
Vista la presunta "inutilità", segnalata da alcuni studenti, delle dispense su 'Sistemi Esperti in Prolog' e su 'Programmazione Logica e Prolog', queste sono state rimosse e sostituite da Testi consigliati, dove può essere reperito tutto il necessario.

Top of this page


Software:

Interprete Prolog:
YAProlog - SWI Prolog

Top of this page